Passa ai contenuti principali

Blogger League #8


Buongiorno Viandanti cybernetici, un altro sabato, un'altra tappa della Blogger League, e questa volta si tratta di un blog che seguo già da tempo! Non ho letto  il calendario per non svelare la sorpresa e ta-daaa! Oggi tocca a Morgana del blog Over the hilld and far away!


Oltre ad essere una blogger chi sei nella vita di tutti i giorni? 


Nella vita di tutti i giorni.. beh, innanzitutto mi chiamo Jenny e il mio nickname indica più che altro la somiglianza fisica e caratteriale con la Morgana de Le Nebbie di Avalon.. ma è una storia lunga, lasciamo perdere perché vi annoiereste a sentirla. Ho una libreria (ok, è una cartolibreria, ma l'angolo dedicato ai libri è bello ampio *_*) che gestisco, con mio padre, da giugno dello scorso anno; sono perito chimico e ho studiato chimica all'università. Direi che, per dirla poeticamente, in me albergano due anime.. la bibliotecaria e la scienziata. Ad ogni modo, nonostante sia poco propensa nel dimostrare i miei sentimenti, sono una ragazza come molte altre che ama leggere, guardare film e serie tv, e scrivere.. giusto per rilassarmi mi diverto anche a cucinare o a creare con fimo, perline, cotone e.. chi più ne ha più ne metta. Non saprei che altro dirvi, sono più ferrata nelle domande dirette.

Come mai hai deciso di ritagliarti il tuo angolo virtuale? Parlaci del tuo rifugio, quali sono gli argomenti che tratti? 


Il tutto è nato dal volermi mettere alla prova, vincere in qualche modo la mia timidezza, fondendo due mie passioni: l'amore per i libri e la scrittura. Ne è nato così un blog in cui scrivere la mia opinione e confrontarmi con altri lettori come me. Il tema portante del mio angolino virtuale è la letteratura e tutto ciò che deriva da essa come serie tv, film, teatro, rubriche, anteprime, recensioni e giveaway; ma non è il solo argomento che vi si può trovare. Infatti, il mese scorso ha dato il via anche a post dedicati alle recensioni di tutti quei film - e serie tv - che esulano dal panorama letterario ma che affrontano, talvolta, anche temi attuali.
Perché le persone dovrebbero diventare tuoi lettori fissi? 

Questa è una bella domanda sapete? Non ho esattamente un'altissima autostima e per questo tendo a vedere quello che faccio, e in questo caso ciò che scrivo, come qualcosa che non ha nulla di speciale. Forse perché mi sento semplicemente un'appassionata di libri, che ama scrivere e condividere, come molti, e riconosco per prima che questo angolo non è di quelli da lasciare a bocca aperta.. eppure penso che, nel bene o nel male, i miei post possano dare qualcosina alle persone che passano da qui e con cui condivido un interesse in comune senza mettere filtri - se non in caso di spoiler - a ciò che penso. Quindi, come dice Ten qui sopra, se volete seguirmi sarò ben lieta di avere compagnia.

Quali sono i tuoi sogni nel cassetto? 


Come molte persone prima di me ho visto infrangersi qualche sogno lungo la strada e tra questi quello di entrare nei R.I.S. dei Carabinieri. Nonostante tutto, ne ho ancora molti. Probabilmente è tardi per vedermi recapitare la lettera d'ammissione ad Hogwarts, farmi smistare a Corvonero, o scegliere la fazione degli Intrepidi (se c'è entrato Quattro con la sua paura dell'altezza, ce la potrei fare anch'io).. chissà magari sono ancora in tempo per ricevere la visita di Gandalf che, augurandomi il "Buongiorno", mi propone un'avventura. Sarebbe bello no? Scherzi a parte, mi piacerebbe moltissimo visitare l'Irlanda, le Highlands - facendo una piccola capatina in qualche isoletta delle Ebridi Esterne - e scrivere un romanzo (in questo non sono puoi così diversa dagli altri amanti di libri ^.*).

Vuoi fare un augurio speciale agli altri membri della League?


Certo che sì! Anzi farò di più: una bella danza portafortuna in stile The Proposal XD Torno seria.. insomma, alla mia veneranda età ancora mi perdo così (e continuerò si!). Il mio augurio per i membri della Blogger League è quello di realizzare i loro sogni nel cassetto e di non lasciarsi abbattere dai momenti di difficoltà perché un buon libro, una chiacchierata con persone che condividono i tuoi interessi o semplicemente lo scrivere due righe - su un blog, un diario o un semplice tovagliolino di carta -, riesce ad alleggerirti del peso che grava sulle tue spalle.

Un grosso abbraccio e grazie per l'opportunità!
 
 *
 
Ed era tutto per questo sabato.

Commenti

  1. Complimenti per il bellissimo ed interessante blog. Grazie di aver prelevato un mio adesivo!

    RispondiElimina

Posta un commento

Sono sempre contenta di vedere messaggi, mandami un gufo.

Post popolari in questo blog

RECENSIONE | L'amazzone di Alessandro Magno

Titolo:L'amazzone di Alessandro Magno

Autore:Bianca Pitzorno

Casa editrice: Arnoldo Mondadori

Anno di pubblicazione: 2004

Prezzo: 8 euro



Trama:
Mírtale è una bambina diversa dalle altre, una trovatella allevata per l'interessamento di Alessandro Magno, il capo supremo della spedizione che marcia alla conquista dell'Asia. C'è un mistero nel suo passato, che solo il re e i suoi amici più stretti conoscono. E l'educazione che le viene impartita, con grande scandalo del filosofo Callístene e di tutte le persone sensate, è identica a quella dei ragazzi-maschi di nobile famiglia. Poi c'è il fatto davvero straordinario che Bucèfalo, che non si lascia toccare da nessuno se non da Alessandro, non solo accetta le carezze di Mírtale, ma persino che la bambina gli monti in groppa. Età di lettura: da 11 anni.

Recensione:
Devo premettere che sono una Fan di Bianca Pitzorno, sono completamente di parte! Ho cominciato a leggere con i suoi romanzi per bambini e mi sono sempre…

BOOKS PUT ME IN A GOOD MOOD | Partenza!

Salve, se state leggendo questo post vuol dire che ci siete, che mi avete seguito fino a questomomento e vi ringrazio. Nonostante tutti i problemi incontrati e i vari partecipanti che si sono ritirati, non fa niente, il progetto è partito. In settimana è arrivato il paco con il libro da spedire e ieri (o era avant'ieri?) l'ho spedito tramite posta raccomandata alla prima partecipante che potrà leggere, appuntare e disegnare sulle pagine qualsiasi cosa le venga in mente al momento.
Finalmente.  *Enorme sospiro di sollievo*

La mia sparizione è dovuta principalmente allo studio e all'esplosione del wi fi. Si, mi è esploso il wi fi. In realtà è andato in cortocircuito durante un temporale, ma dal lampo di luce proveniente dall'apparecchio e dalla successiva morte... riesco  a definire tutto ciò con "esplosione".
L'unico ad essermi rimasto fedele è il mio smartphone, ma internet è lento sul cellulare e non mi piace come vengono editati i post, tutto il materia…

RECENSIONE | L'ultima notte al mondo

Quante volte ci si può innamorare della stessa persona?

Marco Bertani ha ventitré anni, alle spalle un’adolescenza tutt’altro che semplice e davanti a sé un futuro nel quale potrà contare solo su se stesso. Un giorno inaspettatamente si imbatte in Marianna Visconti, ex compagna del liceo e amore non corrisposto della sua vita. I loro mondi non potrebbero essere più lontani: Marianna, dopo aver studiato negli Stati Uniti, sta facendo pratica legale presso il prestigioso studio di un amico di famiglia, mentre Marco sbarca il lunario lavorando come operatore per una rete televisiva locale. Quando però le viene prospettata l’occasione di condurre un programma ideato proprio da lui, Marianna decide di accettare la sfida, convinta che così potrà dimostrare a Luca, il fidanzato con cui è in crisi, di cosa è capace: lei e Marco si troveranno quindi a lavorare gomito a gomito e scopriranno di non essere poi così diversi come credevano…
E non finisce qui: tra le pagine del prequel, Ed ero content…