Passa ai contenuti principali

Waiting on Wednesday #3

Rubrica ideata dal blog Breaking the Spine eche consiste in un momento di fangirlo totale nel presentare un libro che si aspetta con emozione e una certa impazienza.




Salve Viandanti, oggi vi parlo di un libro della Maas che non ha nulla a che fare con il Trono di ghiaccio, si tratta infatti di una nuova serie. Anche qui le notizie sono un po' incerte, ma sono abbastanza sicura che si tratti di una rivisitazione di una favola a noi conosciuta grazie alla Disney...


Leggendo su Goodreads però, ho notato che forse/sicuramente/probabilmente/ma chi lo sa ci saranno elementi di un'altra fiaba,  East of the Sun, Ovest of the Moon. Mai sentita prima.



 Quando ho sentito nuovo libro della Maas


Comunque sia io avrei già comprato il libro così, a scatola chiusa, conoscendo la Maas so già che tutto ciò che io so su queste favole sarà importante, ma solo in parte, e lei riuscirà a sorprendermi come sempre.


Io che fangirlo aspettando un libro

Adesso però vi aspetta la presentazione vera e propria, tenetevi forte e ricordate che qualunque cosa leggiate delle notizie "ufficiali" sono sempre la punta dell'iceberg.







Titolo: A court of thorns and roses
Autore: Sarah J. Maas (Ink, lo stai dicendo da una vita, l'abbiamo capito)
Pagine: 432 (nell'edizione in inglese)
Prezzo: Sarà il solito
Data di uscita: 5 Maggio 2015. MA NON IN ITALIA.








Trama:
When nineteen-year-old huntress Feyre kills a wolf in the woods, a beast-like creature arrives to demand retribution for it. Dragged to a treacherous magical land she only knows about from legends, Feyre discovers that her captor is not an animal, but Tamlin—one of the lethal, immortal faeries who once ruled their world.

As she dwells on his estate, her feelings for Tamlin transform from icy hostility into a fiery passion that burns through every lie and warning she's been told about the beautiful, dangerous world of the Fae. But an ancient, wicked shadow grows over the faerie lands, and Feyre must find a way to stop it . . . or doom Tamlin—and his world—forever.


Quando la cacciatrice diciannovenne Feyre uccide un lupo nel bosco, una creatura bestiale arriva a chiedere per questo una punizione. Trascinata in una magica infida terra che lei conosce solo attraverso le leggende, Feyre scopre che il suo rapitore non è un animale ma Tamlin, uno delle letali fate immortali che una volta governavano il loro mondo.

Mentre dimora nella sua tenuta, i suoi sentimenti per Tamlin si trasformano da un'ostilità ghiacciata ad una passione ardente che brucia attraverso ogni bugia che le è stata detta sul bellissimo, e pericoloso mondo dei Fae. Ma un'antica, ombra malvagia sulle terre delle fate sta crescendo, e Feyre deve trovare un modo per fermarla ... o condannare Tamlin-e il suo mondo, per sempre.


Trama presa da qui.


 E con questo posso concludere con una sola frase:



Scheeeeerzo.



(O forse no)
(*Il portafoglio si sveglia dal coma, si toglie la flebo e comincia a colpirmi con mosse di karate*)
(Ahia, ho capito)



Al prossimo libro della mia wishlist che deve ancora uscira, che sia in Italia o all'estero.




Nota: Se ti piace il mio blog o semplicemente ti è piaciuto questo post, aiutami ad organizzare un giveaway, ti basta seguire questo link ---> http://www.easypolls.net/poll.html?p=54e8d16ee4b0fec8f472b2a2

Commenti

  1. Ciaooooooo!!!
    Ma che bello, un nuovo libro della Maas, deve essere mio assolutamente. Corro a metterlo in wishlist ^_^
    La copertina è bellissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'avrei comprato solo per quello ^-^

      Elimina
  2. Questo ispira davvero tantissimo anche me!!! *___* Non vedo l'ora che esca! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' la Maas, la casa editrice e il grafico, assieme sono una squadra formidabile! Poi ci si mette l'editore italiano ...

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina

Posta un commento

Sono sempre contenta di vedere messaggi, mandami un gufo.

Post popolari in questo blog

RECENSIONE | L'amazzone di Alessandro Magno

Titolo:L'amazzone di Alessandro Magno

Autore:Bianca Pitzorno

Casa editrice: Arnoldo Mondadori

Anno di pubblicazione: 2004

Prezzo: 8 euro



Trama:
Mírtale è una bambina diversa dalle altre, una trovatella allevata per l'interessamento di Alessandro Magno, il capo supremo della spedizione che marcia alla conquista dell'Asia. C'è un mistero nel suo passato, che solo il re e i suoi amici più stretti conoscono. E l'educazione che le viene impartita, con grande scandalo del filosofo Callístene e di tutte le persone sensate, è identica a quella dei ragazzi-maschi di nobile famiglia. Poi c'è il fatto davvero straordinario che Bucèfalo, che non si lascia toccare da nessuno se non da Alessandro, non solo accetta le carezze di Mírtale, ma persino che la bambina gli monti in groppa. Età di lettura: da 11 anni.

Recensione:
Devo premettere che sono una Fan di Bianca Pitzorno, sono completamente di parte! Ho cominciato a leggere con i suoi romanzi per bambini e mi sono sempre…

BOOKS PUT ME IN A GOOD MOOD | Partenza!

Salve, se state leggendo questo post vuol dire che ci siete, che mi avete seguito fino a questomomento e vi ringrazio. Nonostante tutti i problemi incontrati e i vari partecipanti che si sono ritirati, non fa niente, il progetto è partito. In settimana è arrivato il paco con il libro da spedire e ieri (o era avant'ieri?) l'ho spedito tramite posta raccomandata alla prima partecipante che potrà leggere, appuntare e disegnare sulle pagine qualsiasi cosa le venga in mente al momento.
Finalmente.  *Enorme sospiro di sollievo*

La mia sparizione è dovuta principalmente allo studio e all'esplosione del wi fi. Si, mi è esploso il wi fi. In realtà è andato in cortocircuito durante un temporale, ma dal lampo di luce proveniente dall'apparecchio e dalla successiva morte... riesco  a definire tutto ciò con "esplosione".
L'unico ad essermi rimasto fedele è il mio smartphone, ma internet è lento sul cellulare e non mi piace come vengono editati i post, tutto il materia…

RECENSIONE | L'ultima notte al mondo

Quante volte ci si può innamorare della stessa persona?

Marco Bertani ha ventitré anni, alle spalle un’adolescenza tutt’altro che semplice e davanti a sé un futuro nel quale potrà contare solo su se stesso. Un giorno inaspettatamente si imbatte in Marianna Visconti, ex compagna del liceo e amore non corrisposto della sua vita. I loro mondi non potrebbero essere più lontani: Marianna, dopo aver studiato negli Stati Uniti, sta facendo pratica legale presso il prestigioso studio di un amico di famiglia, mentre Marco sbarca il lunario lavorando come operatore per una rete televisiva locale. Quando però le viene prospettata l’occasione di condurre un programma ideato proprio da lui, Marianna decide di accettare la sfida, convinta che così potrà dimostrare a Luca, il fidanzato con cui è in crisi, di cosa è capace: lei e Marco si troveranno quindi a lavorare gomito a gomito e scopriranno di non essere poi così diversi come credevano…
E non finisce qui: tra le pagine del prequel, Ed ero content…