Passa ai contenuti principali

Princess Book Tag

Oh là là.. ho trovato questo tag sul blog di Francy di Never Say Book e me ne sono innamorata, sarà che il banner è con Elsa e Anna di Frozen, sarà che ci ho messo una vita a finirlo, mah. Ne sono assolutamente entusiasta, è allegro, insolito, frizzante, leggermente Ferrarelle e molto sorprendente.


1. Anna e Elsa - Un libro che coinvolga rapporti di parentela fratelli/sorelle

Percy Jackson e il mare dei mostri. E' importante per me perché sono riuscita a coinvolgere mia sorella nella lettura. E lei non legge mai.


2. Raperonzolo - Un libro che ti ha fatto sentire emotiva

L'ultimo in assoluto è stato Colpa delle stelle, ma c'è stato anche un ponte per Therabitia, brutta storia, tantissime lacrime e cinque minuti rannicchiati in un angolino per riprendermi.

3. Merida - Un libro con una guerriera donna






 

Trono di ghiaccio e affini, con affini intendo anche La corona di Mezzanotte e tutti gli spoiler arrivati da tumblr su Heir of fire. In questo caso non parlo solo delle abilità ninja di Cealena, ma anche di tutto il resto che ha dovuto passare e da cui è uscita a testa alta.

4. Tiana - Un libro che affronta problemi reali




Stargirl. Semplice e dolce, un po' vecchio un po' attuale, sul conformismo e su quante stronze ci siano al liceo (pensavo ai licei americani, ma tutto il mondo è paese).
 
5. Belle - Un libro classico


L'étranger di Albert Camus, letto direttamente in francese. Non so se si possa definire "classico", in ogni caso è stata una lettura molto particolare .

6. Pocahontas - Un libro con tema la natura, o scritto da un naturalista



"Il grande albero" di Susanna Tamaro. Non l'ho letto. Infatti ho barato.


7. Jasmine - Un libro con il desiderio di libertà
La storia infinita, libro in lettura. Un bambino goffo e solitario che vorrebbe essere un eroe. Un fantasy grosso grosso.

8. Mulan - Un libro con guerra o battaglie


Le cronache del Ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin, a parte il primo libro, tutti gli atri sono piuttosto ...sanguinolenti.

9. Ariel - Un libro che tratta di curiosità o apprendimento


Lo strano mondo di Alex Woods, letto tutto d'un fiato. Un bambino che vive una vita ordinaria dopo un evento straordinario che gli ha più o meno sconvolto la vita. Ma ordinaria fino a che punto?

10. Cenerentola - Un libro che tratta di lavoro manuale



Manuale di pulizie di un monaco buddhista, aggiunto stamattina in wishlist, il titolo mi incuriosisce e mi fa uscire un sorriso spontaneo, solo che non sono sicura che si tratti di lavoro manuale.

Nota: Ho controllato, c'entra ANCHE il lavoro manuale.

11. La bella addormentata - Un libro che coinvolga il sonno


 Sonno di Haruki Murakami, non l'ho letto ma il titolo dovrebbe c'entrare con il tag. ^-^'

12. Biancaneve - Un libro che tratti uno dei sette peccati capitali


Mah... andiamo sul facile, dico lussuria e 50 sfumature di grigio.

13. Megara - Un libro che tratti di mitologia Greca




 
Quanto sono scontata se dico Percy Jackson? Tutta la saga di Percy Jackson.


14. Alice - Un libro senza senso o che tratti di mondi strani 


Libro letto alle medie, o meglio, saga! La trilogia di Geno di Moony Witcher. Secondo me si era fumata qualcosa, quel mondo era troppo strano.

15. Maid Marian - Un libro con un cane
In wish list dovrebbe esserci Frida, la storia di due innamorati e del cane di  lei... il cui fidanzato deve riuscire a conquistarne la fiducia!

15. Nala - Un libro con un felino
Marian di Eva Polanski, anche  questo in wishlist. E non mi ricordo più la trama.
 

Ci si mette un sacco a fare un tag, mammamia! Adesso aspetterò decisamente parecchio prima di farne un altro mentre ne salverò almeno un altro centinaio.
Siete tutti taggati, mettete il link nei commenti se l'avete già fatto o se avete intenzione di farlo.



Nota: Se ti piace il mio blog o semplicemente ti è piaciuto questo post aiutami ad organizzare il mio giveaway, segui il link

http://www.easypolls.net/poll.html?p=54e8d16ee4b0fec8f472b2a2 

Commenti

  1. Bello, bellissimo booktag! Penso che lo porterò da me :3
    Quanto ho pianto per "Colpa delle stelle"! E anch'io leggevo Moony Witcher da bambina, sai? Ho adorato la saga della "Bambina della sesta luna"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si! Anche io ho cominciato con quella saga e poi ho continuato a seguirla con le altre, anche se erano un po' assurde, ma Nina mi era rimasta proprio nel cuore ..

      Elimina

Posta un commento

Sono sempre contenta di vedere messaggi, mandami un gufo.

Post popolari in questo blog

RECENSIONE | L'amazzone di Alessandro Magno

Titolo:L'amazzone di Alessandro Magno

Autore:Bianca Pitzorno

Casa editrice: Arnoldo Mondadori

Anno di pubblicazione: 2004

Prezzo: 8 euro



Trama:
Mírtale è una bambina diversa dalle altre, una trovatella allevata per l'interessamento di Alessandro Magno, il capo supremo della spedizione che marcia alla conquista dell'Asia. C'è un mistero nel suo passato, che solo il re e i suoi amici più stretti conoscono. E l'educazione che le viene impartita, con grande scandalo del filosofo Callístene e di tutte le persone sensate, è identica a quella dei ragazzi-maschi di nobile famiglia. Poi c'è il fatto davvero straordinario che Bucèfalo, che non si lascia toccare da nessuno se non da Alessandro, non solo accetta le carezze di Mírtale, ma persino che la bambina gli monti in groppa. Età di lettura: da 11 anni.

Recensione:
Devo premettere che sono una Fan di Bianca Pitzorno, sono completamente di parte! Ho cominciato a leggere con i suoi romanzi per bambini e mi sono sempre…

BOOKS PUT ME IN A GOOD MOOD | Partenza!

Salve, se state leggendo questo post vuol dire che ci siete, che mi avete seguito fino a questomomento e vi ringrazio. Nonostante tutti i problemi incontrati e i vari partecipanti che si sono ritirati, non fa niente, il progetto è partito. In settimana è arrivato il paco con il libro da spedire e ieri (o era avant'ieri?) l'ho spedito tramite posta raccomandata alla prima partecipante che potrà leggere, appuntare e disegnare sulle pagine qualsiasi cosa le venga in mente al momento.
Finalmente.  *Enorme sospiro di sollievo*

La mia sparizione è dovuta principalmente allo studio e all'esplosione del wi fi. Si, mi è esploso il wi fi. In realtà è andato in cortocircuito durante un temporale, ma dal lampo di luce proveniente dall'apparecchio e dalla successiva morte... riesco  a definire tutto ciò con "esplosione".
L'unico ad essermi rimasto fedele è il mio smartphone, ma internet è lento sul cellulare e non mi piace come vengono editati i post, tutto il materia…

RECENSIONE | L'ultima notte al mondo

Quante volte ci si può innamorare della stessa persona?

Marco Bertani ha ventitré anni, alle spalle un’adolescenza tutt’altro che semplice e davanti a sé un futuro nel quale potrà contare solo su se stesso. Un giorno inaspettatamente si imbatte in Marianna Visconti, ex compagna del liceo e amore non corrisposto della sua vita. I loro mondi non potrebbero essere più lontani: Marianna, dopo aver studiato negli Stati Uniti, sta facendo pratica legale presso il prestigioso studio di un amico di famiglia, mentre Marco sbarca il lunario lavorando come operatore per una rete televisiva locale. Quando però le viene prospettata l’occasione di condurre un programma ideato proprio da lui, Marianna decide di accettare la sfida, convinta che così potrà dimostrare a Luca, il fidanzato con cui è in crisi, di cosa è capace: lei e Marco si troveranno quindi a lavorare gomito a gomito e scopriranno di non essere poi così diversi come credevano…
E non finisce qui: tra le pagine del prequel, Ed ero content…