E' un po' tardi, ma meglio tardi che mai, vero? Ogni anno mi ripeto che me ne ricorderò e invece no. Quest'anno ringrazio Tumblr...

Buone Idi di Marzo!

2 Comments
E' un po' tardi, ma meglio tardi che mai, vero? Ogni anno mi ripeto che me ne ricorderò e invece no. Quest'anno ringrazio Tumblr.

Quindi, anche se dovrei pubblicare qualcosa come un migliaio di post arretrati tra cui l'appuntamento della Blogger League della settimana,  oggi mi prendo cinque minuti per parlarvi di uno dei miei personaggi preferiti, solo che lui è un personaggio storico e non dei libri. Di chi parlo?

Mais oui, Jules Ceasar!

(Landwalker art)

(partono gli Ave Caesar, morituri te salutant e tutte le battutine di rito).

Oddio, cosa potrei dire di Cesare che non vi abbiano detto i noiosissimi libri di storia?

Cesare è stata una figura politica piuttosto arguta del suo tempo, astuto, ambizioso tanto da essere soprannominato La reginia di Bitinia. Si ragazzi, potete pensare malissimo.

Riprendetevi ora perché il discorso non è finito, non vorrei che questi dettagli su quella faccia di bronzo vi facciano ridere come degli stupidi, sappiate solo che per i Romani l'omosessualità era considerata come qualcosa che disonorava la virilità e questa sua relazione ( e anche altre) era un motivo per sbeffeggiarlo, ma luinon se ne vegognava ma procedeva a testa alta. Considerato fin dove è arrivato...

Quanti ai nostri possono prendere ispirazione da lui?

Un patrocinante delle arti, rinnovò il centro di Roma con edifici come la Basilica Giulia e un sacco di altri edifici che non ho capito bene perché è tardi e perché le mie attuali fonti sono in inglese, ma c'è una tempio dedicato a Venere che, come certo saprete, è la dea a cui Cesare faceva risalire la sua ascendente, molti lavori furono interrotti con la sua morte, ma fortunatamente si incaricarono di portarli a termine Augusto, il suo successore politico e il suo luogotenente Agrippa.

Ci sono un sacco di storie che sono circolate su di lui dopo la sua morte sulla sua vita, ad esempio che non fosse nato in un modo convenzionale, ma che a sua madre fosse stato praticato... un taglio cesareo! E' da qui che questo prende il nome!  

Fu rapito dai pirati e questi chiesero un riscatto per il suo rilascio, a sentire il prezzo richiesto, Cesare fece triplicare lorola cifra richiesta (una volta tornato a Roma però lottò duramente contro la pirateria e cercò i pirati che l'avevano preso in ostaggio).

Un'altra storia dice che egli scoppiò in lacrime di fronte ad una statua di Alessandro Magno poiché ad una giovane età aveva raggiunto degli obbiettivi ... Be... avete presente Alessandro Magno, no?
Questo lo portò a impegnarsi in modo che il suo nome divenisse leggenda con il tempo, almeno così si dice.

Insomma, come non amare questo personaggio?

Io vado a dormire, buonanotte a tutti.


You may also like

2 commenti:

  1. Ciao, sono stata nominata per la Liebster Award 2015 È un premio che viene conferito da blogger ad altri blogger, con lo scopo di farli conoscere nella rete e per far sì che a loro volta promuovano altri blog che li hanno colpiti. Siccome mi piace il tuo blog a mia volta ho nominato il tuo… se ti va di partecipare a questa iniziativa puoi venire a vedere di che si tratta qui: http://camminando-tra-le-pagine.blogspot.it/2015/03/liebster-award-2015.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per la nomina, sono passata da te e non vedo l'ora di mettermi al lavoro!

      Elimina

Sono sempre contenta di vedere messaggi, mandami un gufo.

Grazie per essere passati di qui...

Powered by Blogger.

Cerca nel blog

Social