Passa ai contenuti principali

Jennifer Lawrence Book Tag






Salve viandanti, era da tantssimo tempo che non pubblicavo un book tag, eppure ne ho salvati tantissimi in bozze. Avendone trovati tantissimi adesso arriva il pclassico dubbio: su quale blog l'ho trovato? Il blog diceva di aver trovato questo stesso Book Tag sul blog di Frannie , nel caso passasse di qua potrebbe gentilmentedirmelo in un commento?
Ad ogni modo è un tag davvero divertente, divertitevi a lleggere le mie risposte e magari lasciatemi un commento. Ovviamente siete tutti taggati!



Crescere in Kentucky - Il tuo libro preferito ambientato in una zona rurale



Potrei nominare "Il giardino segreto" di Frances H. Burnett, è un po' classico, ma è  totalmente ambientato in campagna ed è ME-RA-VI-GLIO-SO.



Scoperta tra le strade di New York - Un libro poco conosciuto che hai scoperto in rete e hai finito per adorare

Non l'ho letto ma non mi andavadi nominare Albion per l'ennesima volta, sto cercando di non fare l'autolesionista. Questo libro invece è in wishlist e non vedo l'ora di leggerlo, continuo a sentir dire quanto è bello e mi ha incuriosito.
 

Giurare di stare lontana dai social media - Un libro che ti rifiuti di leggere


Ho letto la recensione e non sapevo se essere disgustata o ridere isterica.
Chi l'ha letto o ha soltanto letto una recensione capira le mie risate isteriche per via del "buchino".


Iniziare con la TV e arrivare al cinema - Una serie che migliora con ogni nuovo libro


Il primo libro è meraviglioso, il secondo straziante ma bellissimo, temo il terzo...


Viaggio verso gli Oscar - Un libro/serie con cui sei arrivato ad un punto morto



Ho letto il libro e mi era piaciuto, ma non ho continuato proprio per niente.
Non lo so, forse i riferimenti a Twilight mi hanno spinta a lasciarlo perdere per un po'.


Jennifer Lawrence e Chris Martin - Il tuo libro preferito, che è una collaborazione di più autori



Come si scrive ti amo di David Levithan e Rachel Cohn, risate garantite!


Lavorare con David O. Russell - Personaggio strano/anormale che non puoi fare a meno di adorare



Tiny Cooper di Will ti presento Will, è l'amico che tutti vorrebbero ...non consolare dopo una rottura giornaliera. Quando appare all'inizio del libro ha dei comportamenti per cui io stessa gli avrei dati un paio di schiaffi (ridendo s'intende) ma dopo un po' non puoi fare a meno di rimanere conquistati.



Mystica - Un personaggio cattivo che pensa di star facendo la cosa giusta

 
Thomas della serie Legend, non reisco a sopportare  il suo essere leale fino all'ultimo alla Repubblica anche quando si rende conto che questa è palesemente corrotta.

 

Hunger Games - La tua serie famosa preferita
 

Harry Potter, vi ho mai parlato di Harry Potter?
Avete mai sentito parlare di Harry Potter?



Tutto ciò che lei ha detto - Personaggio comico/sarcastico preferito



Non è uno, ma due, i gemelli Weasley e ogni potteriano che si rispetti non ha bisogno di spiegazioni, 
nel caso non lo foste, vi basti pensare che per non far piangere la sorellina hanno promesso di spedirle un souvenir da Hogwarts, una tazza del gabinetto. Hanno deciso fin dall'inizio di aprire un negozio di scherzi e hanno testato su di loro molte delle loro invenzioni, con risultati esalaranti... Hanno trovato la mappa del Malandrino quando erano ancora "giovani e innocenti" studenti e dopo averla imparata a memoria hanno deciso di farne generosamente dono a chi in quel momento ne aveva più bisogno di loro.  Chiunque voglia aggiungere delle ragioni in più per amare questi due personaggi le scriva nei commenti, secondo me non bastano mai.



Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE | L'amazzone di Alessandro Magno

Titolo:L'amazzone di Alessandro Magno

Autore:Bianca Pitzorno

Casa editrice: Arnoldo Mondadori

Anno di pubblicazione: 2004

Prezzo: 8 euro



Trama:
Mírtale è una bambina diversa dalle altre, una trovatella allevata per l'interessamento di Alessandro Magno, il capo supremo della spedizione che marcia alla conquista dell'Asia. C'è un mistero nel suo passato, che solo il re e i suoi amici più stretti conoscono. E l'educazione che le viene impartita, con grande scandalo del filosofo Callístene e di tutte le persone sensate, è identica a quella dei ragazzi-maschi di nobile famiglia. Poi c'è il fatto davvero straordinario che Bucèfalo, che non si lascia toccare da nessuno se non da Alessandro, non solo accetta le carezze di Mírtale, ma persino che la bambina gli monti in groppa. Età di lettura: da 11 anni.

Recensione:
Devo premettere che sono una Fan di Bianca Pitzorno, sono completamente di parte! Ho cominciato a leggere con i suoi romanzi per bambini e mi sono sempre…

BOOKS PUT ME IN A GOOD MOOD | Partenza!

Salve, se state leggendo questo post vuol dire che ci siete, che mi avete seguito fino a questomomento e vi ringrazio. Nonostante tutti i problemi incontrati e i vari partecipanti che si sono ritirati, non fa niente, il progetto è partito. In settimana è arrivato il paco con il libro da spedire e ieri (o era avant'ieri?) l'ho spedito tramite posta raccomandata alla prima partecipante che potrà leggere, appuntare e disegnare sulle pagine qualsiasi cosa le venga in mente al momento.
Finalmente.  *Enorme sospiro di sollievo*

La mia sparizione è dovuta principalmente allo studio e all'esplosione del wi fi. Si, mi è esploso il wi fi. In realtà è andato in cortocircuito durante un temporale, ma dal lampo di luce proveniente dall'apparecchio e dalla successiva morte... riesco  a definire tutto ciò con "esplosione".
L'unico ad essermi rimasto fedele è il mio smartphone, ma internet è lento sul cellulare e non mi piace come vengono editati i post, tutto il materia…

RECENSIONE | L'ultima notte al mondo

Quante volte ci si può innamorare della stessa persona?

Marco Bertani ha ventitré anni, alle spalle un’adolescenza tutt’altro che semplice e davanti a sé un futuro nel quale potrà contare solo su se stesso. Un giorno inaspettatamente si imbatte in Marianna Visconti, ex compagna del liceo e amore non corrisposto della sua vita. I loro mondi non potrebbero essere più lontani: Marianna, dopo aver studiato negli Stati Uniti, sta facendo pratica legale presso il prestigioso studio di un amico di famiglia, mentre Marco sbarca il lunario lavorando come operatore per una rete televisiva locale. Quando però le viene prospettata l’occasione di condurre un programma ideato proprio da lui, Marianna decide di accettare la sfida, convinta che così potrà dimostrare a Luca, il fidanzato con cui è in crisi, di cosa è capace: lei e Marco si troveranno quindi a lavorare gomito a gomito e scopriranno di non essere poi così diversi come credevano…
E non finisce qui: tra le pagine del prequel, Ed ero content…