Passa ai contenuti principali

Hello September

Normalmente farei un riassunto del mese di agosto, ma stavolta farò un riassunto di tutti i post estivi perché:
1) Sono relativamente pochi
2)Per chi se li è persi questo è un modo carino per fare un ripasso.
3)Ho pubblicato talmente pochi post che questo vi sembrerà la lista della spesa.
Let the game begin!




Recensioni

Sono state relativamente poche, ma posso dire che si tratta di libri che ho amato moltissimo o di recensioni chemi trascinavo da un po' e mi ero fissata di finire prima o poi. 



Per i 100 follower sono riuscita ad organizzare una cosa mooolto carina, ossia un Travelling Book Project a cui ho dato il nome di Books put me in a good mood. E' un titolo assolutamente sincero e...come darmi torto? Non è ancora concluso perché il libro che è stato scelto è ancora lì fuori nel mondo, nelle mani di chi ha aderito all'iniziativa e che spero lo possa apprezzare.
 Ecco i vari post dell'iniziativa, i più importanti per chi non l'avesse seguita. Se vi dispiace di esservela persa, non preoccupatevi, ne organizzerò un'altra più in là quindi stay tuned!

Travelling Book Project

Rubriche

Tag


Estate non proprio vacanziera fuori dal blog, mi sono divertita e avrei dovuto studiare di più, lo ammetto!

Nel frattempo vi avverto che ho aperto un booklr su Tumblr, per i non addetti ai lavori un account Tumblr in cui parlo al 95/99% di libri, ma mi conoscete ormai, riesco sempre a infilarci qualcosa di non libroso, quindi se vi imbattete in fangirli vari su Tom Hiddlestone non vi spaventate. 

Ultima cosa, ma non meno importante, oggi è il primo di settembre e parte l'Hogwarts Express, ma nemmeno quest'anno la mia lettera è arrivata. Accidenti, avranno sicuramente usato Herrol.

 

Commenti

  1. Non disperare la giornata non è ancora finita, sono sicura che Herrol prima o poi si farà vedere! La mia lettera ha anni di ritardo ma non demordo perchè so che prima o poi arriverà, son stufa di stare tra babbani! Ci si vede ad Hogwarts (prima o poi)! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci ho fatto caso, ma ieri James Sirius Potter prendeva l'Hogwarts Express, quante lacrime versate vedendo oggi i tweet di zia Jo! T_T

      Elimina

Posta un commento

Sono sempre contenta di vedere messaggi, mandami un gufo.

Post popolari in questo blog

RECENSIONE | L'amazzone di Alessandro Magno

Titolo:L'amazzone di Alessandro Magno

Autore:Bianca Pitzorno

Casa editrice: Arnoldo Mondadori

Anno di pubblicazione: 2004

Prezzo: 8 euro



Trama:
Mírtale è una bambina diversa dalle altre, una trovatella allevata per l'interessamento di Alessandro Magno, il capo supremo della spedizione che marcia alla conquista dell'Asia. C'è un mistero nel suo passato, che solo il re e i suoi amici più stretti conoscono. E l'educazione che le viene impartita, con grande scandalo del filosofo Callístene e di tutte le persone sensate, è identica a quella dei ragazzi-maschi di nobile famiglia. Poi c'è il fatto davvero straordinario che Bucèfalo, che non si lascia toccare da nessuno se non da Alessandro, non solo accetta le carezze di Mírtale, ma persino che la bambina gli monti in groppa. Età di lettura: da 11 anni.

Recensione:
Devo premettere che sono una Fan di Bianca Pitzorno, sono completamente di parte! Ho cominciato a leggere con i suoi romanzi per bambini e mi sono sempre…

BOOKS PUT ME IN A GOOD MOOD | Partenza!

Salve, se state leggendo questo post vuol dire che ci siete, che mi avete seguito fino a questomomento e vi ringrazio. Nonostante tutti i problemi incontrati e i vari partecipanti che si sono ritirati, non fa niente, il progetto è partito. In settimana è arrivato il paco con il libro da spedire e ieri (o era avant'ieri?) l'ho spedito tramite posta raccomandata alla prima partecipante che potrà leggere, appuntare e disegnare sulle pagine qualsiasi cosa le venga in mente al momento.
Finalmente.  *Enorme sospiro di sollievo*

La mia sparizione è dovuta principalmente allo studio e all'esplosione del wi fi. Si, mi è esploso il wi fi. In realtà è andato in cortocircuito durante un temporale, ma dal lampo di luce proveniente dall'apparecchio e dalla successiva morte... riesco  a definire tutto ciò con "esplosione".
L'unico ad essermi rimasto fedele è il mio smartphone, ma internet è lento sul cellulare e non mi piace come vengono editati i post, tutto il materia…

RECENSIONE | L'ultima notte al mondo

Quante volte ci si può innamorare della stessa persona?

Marco Bertani ha ventitré anni, alle spalle un’adolescenza tutt’altro che semplice e davanti a sé un futuro nel quale potrà contare solo su se stesso. Un giorno inaspettatamente si imbatte in Marianna Visconti, ex compagna del liceo e amore non corrisposto della sua vita. I loro mondi non potrebbero essere più lontani: Marianna, dopo aver studiato negli Stati Uniti, sta facendo pratica legale presso il prestigioso studio di un amico di famiglia, mentre Marco sbarca il lunario lavorando come operatore per una rete televisiva locale. Quando però le viene prospettata l’occasione di condurre un programma ideato proprio da lui, Marianna decide di accettare la sfida, convinta che così potrà dimostrare a Luca, il fidanzato con cui è in crisi, di cosa è capace: lei e Marco si troveranno quindi a lavorare gomito a gomito e scopriranno di non essere poi così diversi come credevano…
E non finisce qui: tra le pagine del prequel, Ed ero content…