Passa ai contenuti principali

RUBRICA | I'm a book, pick me! #3

Comunicazione: A causa di una svista non ho pubblicato che il libro Tutta colpa dell'angelo: Un'allegra favola di Natale di Christopher Moore era stato consigliato da: Alexinedda. Scusami, chiedo immensamente perdono.



Dopo la pausa della sessione d'esami torno a pubblicare questa rubrica e devo dire che il tema di questo mese non è stato deciso da me. Qualche tempo fa gli alunni di mia madre hanno avuto una conversazione delle loro letture e in qualche modo sono entrata nella conversazione. Ora, non pensavo che mia madre leggesse il mio blog (ciao mamma, non guardare i post dei book haul),  ma nemmeno che dei ragazzi volessero dei consigli di lettura da me. Onestamente non riesco ancora a credere che voi lettori non vi facciate due risate e che poi seguiate comunque il vostro istinto.
Le nostre wishlist sono enormi,io stessa ho dovuto togliere la pagina wishlist perché guardare quella presente qui sul blog mi fa fare una grossa risata. Su Amazon ho sforato i 100 articoli, quella scritta su carta ne avrà oltre 300 (Nota: mi sono tolta questo sassolino: sono 221).


Quando si tratta di letteratura per ragazzi bisogna andarci cauti: alcuni libri sono stati scritti esclusivamente per loro e leggerli in età adulta toglie loro tutta la magia, è dunque questo un compito ingrato? No, assolutamente. Se un dodicenne, maschio o femmina che sia, decide di seguire i miei consigli e lasciare da parte After, My dilemma is you e tutte quelle ... cose... ne sono assolutamente felice. Come ho già detto, questo era davvero un argomento particolare per cui sono corsa ai ripari e ho chiesto anche ad alcuni amici (ciao Serena!).

Argomento:
Che libri consiglieresti ai ragazzi?


PER I PICCOLI INVESTIGATORI


Sherlock, Lupin e io
Confesso: vorrei leggerla anch'io, non fosse altro che i libri per ragazzi sono spesso più curati di quelli per adulti. Non solo per la copertina, ma anche per quanto riguarda la grammatica. 
Del resto, chi può resistere ad un libro su Sherlock, Lupin ed Irene?


NON ESISTE SOLO HOGWARTS



Caledonya
Hogwarts è casa, è il luogo sacro della magia, ma questo non vuol dire che non possiamo dare una sbirciatina ad altre scuole di magia.


REGALO DI NATALE, SCARTO A CAPODANNO ma anche no




Abbaiare stanca
*parte la musica in sottofondo da messaggio per il sociale*
Se dovessi sensibilizzare dei ragazzini sull'argomento questo sarebbe uno dei modi.


OLD BUT GOLD

La bambina della sesta luna
Percy Jackson
Artemius Fowl (CONSIGLIATA DA SERENA)

 



VAI SUL CLASSICO SE SEI INDECISO

Piccole Donne




MUST

Bianca Pitzorno in generale

Io sono cresciuta con Bianca Pitzorno, con le sue storie, la sua arguzia... Non vedo perché non debbano crescere bene anche loro.
 



Grazie per essere arrivati fin qui nel leggere i miei ... sproloqui... Se volete darmi una mano, il prossimo argomento è "Un libro da portare con sé in viaggio"

Adios



Commenti

  1. Che bel post che hai scritto. È molto lusinghiero quando qualcuno ti chiede un consiglio di lettura, penso che sia anche un atto di fiducia che ti sei assolutamente guadagnata!
    Con questi titoli mi hai fatto tornare bambina. Bianca Pitzorno ovviamente non poteva mancare in questa lista, invece mi ha colpito Caledonya, non l'avevo mai sentito prima e mi incuriosisce ancora di più sapere che è una valida alternativa all'amatissimo Harry Potter! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caledonya sicuramente non legge il confronto, ma è una buona alternativa. Bianca Pitzorno è la mia infanzia (<3), mi stupisce che non sia molto conosciuta nella mia zona :(

      Elimina
  2. Abbaiare stanca un libro che ho letto e che mi ha fatto piangere.

    RispondiElimina

Posta un commento

Sono sempre contenta di vedere messaggi, mandami un gufo.

Post popolari in questo blog

RECENSIONE | L'amazzone di Alessandro Magno

Titolo:L'amazzone di Alessandro Magno

Autore:Bianca Pitzorno

Casa editrice: Arnoldo Mondadori

Anno di pubblicazione: 2004

Prezzo: 8 euro



Trama:
Mírtale è una bambina diversa dalle altre, una trovatella allevata per l'interessamento di Alessandro Magno, il capo supremo della spedizione che marcia alla conquista dell'Asia. C'è un mistero nel suo passato, che solo il re e i suoi amici più stretti conoscono. E l'educazione che le viene impartita, con grande scandalo del filosofo Callístene e di tutte le persone sensate, è identica a quella dei ragazzi-maschi di nobile famiglia. Poi c'è il fatto davvero straordinario che Bucèfalo, che non si lascia toccare da nessuno se non da Alessandro, non solo accetta le carezze di Mírtale, ma persino che la bambina gli monti in groppa. Età di lettura: da 11 anni.

Recensione:
Devo premettere che sono una Fan di Bianca Pitzorno, sono completamente di parte! Ho cominciato a leggere con i suoi romanzi per bambini e mi sono sempre…

BOOKS PUT ME IN A GOOD MOOD | Partenza!

Salve, se state leggendo questo post vuol dire che ci siete, che mi avete seguito fino a questomomento e vi ringrazio. Nonostante tutti i problemi incontrati e i vari partecipanti che si sono ritirati, non fa niente, il progetto è partito. In settimana è arrivato il paco con il libro da spedire e ieri (o era avant'ieri?) l'ho spedito tramite posta raccomandata alla prima partecipante che potrà leggere, appuntare e disegnare sulle pagine qualsiasi cosa le venga in mente al momento.
Finalmente.  *Enorme sospiro di sollievo*

La mia sparizione è dovuta principalmente allo studio e all'esplosione del wi fi. Si, mi è esploso il wi fi. In realtà è andato in cortocircuito durante un temporale, ma dal lampo di luce proveniente dall'apparecchio e dalla successiva morte... riesco  a definire tutto ciò con "esplosione".
L'unico ad essermi rimasto fedele è il mio smartphone, ma internet è lento sul cellulare e non mi piace come vengono editati i post, tutto il materia…

RECENSIONE | L'ultima notte al mondo

Quante volte ci si può innamorare della stessa persona?

Marco Bertani ha ventitré anni, alle spalle un’adolescenza tutt’altro che semplice e davanti a sé un futuro nel quale potrà contare solo su se stesso. Un giorno inaspettatamente si imbatte in Marianna Visconti, ex compagna del liceo e amore non corrisposto della sua vita. I loro mondi non potrebbero essere più lontani: Marianna, dopo aver studiato negli Stati Uniti, sta facendo pratica legale presso il prestigioso studio di un amico di famiglia, mentre Marco sbarca il lunario lavorando come operatore per una rete televisiva locale. Quando però le viene prospettata l’occasione di condurre un programma ideato proprio da lui, Marianna decide di accettare la sfida, convinta che così potrà dimostrare a Luca, il fidanzato con cui è in crisi, di cosa è capace: lei e Marco si troveranno quindi a lavorare gomito a gomito e scopriranno di non essere poi così diversi come credevano…
E non finisce qui: tra le pagine del prequel, Ed ero content…