Passa ai contenuti principali

WRAP UP | Luglio-Agosto-Settembre + Compleanno blog




Non pensavo che una volta cominciato questo post avrei finito per pubblicarlo per davvero, ma ahimé,  così è.
Devo davvero impegnarmi questo trimestre quindi non ho idea di quanto io riuscirò a pubblicare sul blog. Certo, quasi ogni volta che ho pubblicato un post del genere ho finito per pubblicare di più, ma
chi può dirlo?

Ho riflettuto tantissim, e alla fine sono giunta ad un compromesso, ossia ritornerò nella blogosfera durante questo periodo di pausa solo come lettrice. Ne approfitterò per scrivere recensioni alla velocità di un bradipo, così da tornare alla grande con molte recensioni in più.
Nel frattempo cercherò di ultimare le bozze di post che avevo intenzione di pubblicare prima dello Hiatus, per cui è probabile che un paio usciranno dopo la pubblicazione di questo post.

Ma veniamo a questo Wrap Up: mi piace tantissimo come ho gestito il blog negli ultimi tre mesi, scrivendo più post o semplicemente  più recensioni, anche se la recensione di The Cursed Child sembra una cosa a metà tra uno sfogo e una reazione isterica, ma still.

Ho intenzione di tornare alla vecchia grafica, dato che non sono riuscita a gestire i problemi che  mi ha dato questa.
Mi dispiace tantissimo perché andavo matta per quella nuova, ma un ritorno sui miei passi è oramai sicuro.

Ed ora, il compleanno del blog.
Un blog è una cosa personalissima, in un certo senso descrive la propria crescita come persona, in tanti piccoli dettagli, organizzazione, libri letti, parole....
Ed ecco che giungiamo allo hiatus: per quest'anno avevo deciso di festeggiare il secondo compleanno del blog con la seconda edizione di Books put me in a good mood, in pratica la terza catena letteraria (Veronica, non ti ringrazierò mai abbastanza per esserti unita a me in questa folle impresa), ma la vita reale è arrivata a farmi notare un paio di cose e non posso ignorarle.
La mia assoluta scomparsa fino alla fine dello Hiatus è improbabile, qualche post lo pubblicherò sicuramente, ma parliamo di una stima di circa uno al mese, perché il tag di Natale, il post di Halloween e il Totolibro su Albion li voglio fare davvero davvero tanto.
Ironia della sorte: il compleanno del blog è sempre silenzioso: Inkaddicted è arrivato nella blogosfera senza clamore, prendendo il suo angolino e mettendosi a casa ed ogni anno si comporta così per il suo compleanno.
Poco male, ho tutto il resto dell'anno per fare casino.

Ed ora il wrap up!

Libri Letti

  • Harry Potter and the Cursed Child
  • L'isola del tesoro
  • Heir of Fire
  • La prima cosa bella
  • Il principe spezzato
  • Non lasciarmi andare
  • Albion. Note e scarabocchi
  • Albion. Ombre



Libri recensiti



Rubriche

Totolibro



Teaser Tuesday



Random & Very Bookish Post

Commenti

  1. La cosa brutta di queste grafiche già pronte è proprio questo: sono difficili da gestire semplicemente per il fatto che sono "complicate" nonostante appaiano molto minimal.
    Comunque ti capisco, anch'io vorrei concentrarmi per il nuovo anno accademico, però non voglio abbandonare il blog :\ Sto pensando di fare come alcuni, ovvero scrivendo i post nel weekend, per dedicarmi allo studio durante il resto della settimana. Mi sembra un po' improbabile conoscendomi, ma farò uno sforzo XD

    ps. vorrei tanto leggere il tuo post su Empire of Storm, ma non posso, devo ancora leggere QoS. Pensavo di fare prima la rilettura di HoF in italiano quest'estate, ma poi l'hanno rimandata e niente, non riesco più ad aspettare T_T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il post su Empire of Storms l'ho scritto che neanche avevo aperto Queen of Shadows, anche se un paio di spoiler da tumblr li avevo letti. ;)
      Io ho fatto così l'anno scorso e non ha funzionato per me, direi che è ora di cambiare tattica

      Elimina

Posta un commento

Sono sempre contenta di vedere messaggi, mandami un gufo.

Post popolari in questo blog

RECENSIONE | L'amazzone di Alessandro Magno

Titolo:L'amazzone di Alessandro Magno

Autore:Bianca Pitzorno

Casa editrice: Arnoldo Mondadori

Anno di pubblicazione: 2004

Prezzo: 8 euro



Trama:
Mírtale è una bambina diversa dalle altre, una trovatella allevata per l'interessamento di Alessandro Magno, il capo supremo della spedizione che marcia alla conquista dell'Asia. C'è un mistero nel suo passato, che solo il re e i suoi amici più stretti conoscono. E l'educazione che le viene impartita, con grande scandalo del filosofo Callístene e di tutte le persone sensate, è identica a quella dei ragazzi-maschi di nobile famiglia. Poi c'è il fatto davvero straordinario che Bucèfalo, che non si lascia toccare da nessuno se non da Alessandro, non solo accetta le carezze di Mírtale, ma persino che la bambina gli monti in groppa. Età di lettura: da 11 anni.

Recensione:
Devo premettere che sono una Fan di Bianca Pitzorno, sono completamente di parte! Ho cominciato a leggere con i suoi romanzi per bambini e mi sono sempre…

BOOKS PUT ME IN A GOOD MOOD | Partenza!

Salve, se state leggendo questo post vuol dire che ci siete, che mi avete seguito fino a questomomento e vi ringrazio. Nonostante tutti i problemi incontrati e i vari partecipanti che si sono ritirati, non fa niente, il progetto è partito. In settimana è arrivato il paco con il libro da spedire e ieri (o era avant'ieri?) l'ho spedito tramite posta raccomandata alla prima partecipante che potrà leggere, appuntare e disegnare sulle pagine qualsiasi cosa le venga in mente al momento.
Finalmente.  *Enorme sospiro di sollievo*

La mia sparizione è dovuta principalmente allo studio e all'esplosione del wi fi. Si, mi è esploso il wi fi. In realtà è andato in cortocircuito durante un temporale, ma dal lampo di luce proveniente dall'apparecchio e dalla successiva morte... riesco  a definire tutto ciò con "esplosione".
L'unico ad essermi rimasto fedele è il mio smartphone, ma internet è lento sul cellulare e non mi piace come vengono editati i post, tutto il materia…

RECENSIONE | L'ultima notte al mondo

Quante volte ci si può innamorare della stessa persona?

Marco Bertani ha ventitré anni, alle spalle un’adolescenza tutt’altro che semplice e davanti a sé un futuro nel quale potrà contare solo su se stesso. Un giorno inaspettatamente si imbatte in Marianna Visconti, ex compagna del liceo e amore non corrisposto della sua vita. I loro mondi non potrebbero essere più lontani: Marianna, dopo aver studiato negli Stati Uniti, sta facendo pratica legale presso il prestigioso studio di un amico di famiglia, mentre Marco sbarca il lunario lavorando come operatore per una rete televisiva locale. Quando però le viene prospettata l’occasione di condurre un programma ideato proprio da lui, Marianna decide di accettare la sfida, convinta che così potrà dimostrare a Luca, il fidanzato con cui è in crisi, di cosa è capace: lei e Marco si troveranno quindi a lavorare gomito a gomito e scopriranno di non essere poi così diversi come credevano…
E non finisce qui: tra le pagine del prequel, Ed ero content…