Mmm... non so com'è successo. Ho accumulato circa 16 libri tra gennaio e febbraio. Sono tanti. Solo 4 sono dei regali. Gli altri no....

BOOK HAUL | I fucked up (parte 1)

2 Comments
Mmm... non so com'è successo.
Ho accumulato circa 16 libri tra gennaio e febbraio.
Sono tanti.
Solo 4 sono dei regali.
Gli altri no.
Quasi nessuno era a prezzo pieno.
Sarei in bancarotta se così fosse stato.


Sono così tanti che non entrano in una foto e non li farei comunque entrare perché ...Santo cielo, vogliamo forse mettere tutti assieme i miei problemi?
Ahahahahahha. NO. Continuerò a negare e a non aprire Amazon per un bel po'.



Primo round:

Mammafobia di Simone Nuzzo
Half Wild di Sally Green
The night circus di Erin Morgenstern
Station Eleven di Emily St. John
City of Heavenly fire di Cassandra Clare
La piuma di Giorgio Faletti


Perché ero ancora presa dalla Reading Challenge:

Questo l'ho preso da Comprovendolibri. Era ad un buon prezzo ed era uno dei libri da leggere obbligatoriamente per la challenge se volevi i punti bonus.
Trovate la mia recensione qui, ma ammetto di essere contenta di questo acquisto: era da un pezzo che avevo deciso di leggere qualcosa di Faletti, ma non avevo mai preso qualcosa di suo. Nonostante non abbia un parere totalmente positivo dell'opera perché postuma, sono sicura che appena deciderò di poter prendere un altro libro lui sarà in lista. Mi apro alla chiusura ;)





Perché alle volte sono proprio un'idiota

Non prenderò mai più qualcosa che non provenga da Amazon Italia e che questo mi sia di lezione.
*fine della gogna*
La copertina e le recensioni di Duke of Bookingham, sono sicura che siano questi il motivi che mi hanno spinto a comprarlo e valgono l'amaro in bocca che è derivato dal suo acquisto.





Perché ogni tanto le wish list vengono rispettate

Questo libro era entrato in wish list l'estate scorsa. L'ho già letto in lingua, ma non possedendo l'originale e avevo deciso di comprarlo. Grazie BookOutlet, questa non è l'edizione che avevo letto ma fa la sua figura. Non sono soddisfatta di come appare il dorso, ma la quarta di copertina è magnifica.




Oh oh oh...

Storia di una ladra di libri e Half Wild mi sono arrivati per Natale, entrambi grazie al giro della mia wishlist tra amici e parenti. Ladra di libri l'ho desiderato per un pezzo, eppure ancora non riesco a leggerlo. Lo apro, scorro le pagine e lo rimetto sullo scaffale: che stia aspettando il suo momento?


Casualità

Mammofobia è stato un acquisto casuale: ero rimasta in città e avevo un' ora da spendere. Potevo rimanere a studiare da qualche parte o fare un giro in centro. Casualmente sono finita nella libreria indipendente e l'ho trovato a metà prezzo, così dopo secoli e secoli, un spuntina è stata fatta sulle pagine più antiche della wishlist.




Amazon ha fatto ding

Sono molto più sensibile ai ding di Amazon sotto esame. Grazie a quest'esperienza ho scoperto nuove cose di me ed ho una nuova consapevolezza... ma chi sto prendendo in giro?
Durante la prossima sessione d'esami io metto il blocco ad Amazon, non posso permettere che lo stress degli esami mi faccia spendere un capitale.



Non so quando riuscirò a pubblicare le restanti parti del book haul, di sicuro quando potrò contare tutti i libri comprati: prima erano dodici, poi quindici, poi sedici e questo una volta smesso di fare shopping! Continuo a guardarmi intorno e notare altri libri comprati che non ho incluso nell'elenco. SHIT.


You may also like

2 commenti:

  1. Wow quante belle cose *-* soprattutto Storia di una ladra di libri che ho adorato! Comunque ho taggato il blog a questo link:
    http://ikadreaming.blogspot.it/2016/06/37-tag-la-vita-segreta-di-una-book.html
    Spero ti faccia piacere!

    RispondiElimina

Sono sempre contenta di vedere messaggi, mandami un gufo.

Grazie per essere passati di qui...

Powered by Blogger.

Cerca nel blog

Social